Author


Antimo Cesaro

Institution

Università della Campania "Luigi Vanvitelli" Dipartimento di Scienze politiche "Jean Monnet"

Bio-Notes

Antimo Cesaro (Napoli, 1968), professore ordinario per il S.S.D. SPS/01 - Filosofia politica, insegna Scienza e filosofia politica e Teoria del linguaggio politico presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. Si è laureato con lode in Giurisprudenza (1992) presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; ha perfezionato i suoi studi in filosofia politica e in filosofia del diritto presso l’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” di Roma, l’Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, il C.N.R. e l’Università degli Studi di Sassari. Dal 2018 coordina un gruppo di ricerca sulla Storia della follia e i profili sociali della ricerca frenologica, presso l’Università della Campania “L. Vanvitelli”. È componente dei Comitati scientifici delle riviste «Heliopolis - Culture, civiltà, politica», «Metabasis.it - Rivista internazionale di filosofia e comunicazione» (Mimesis); «Europea» (Aracne); nonché dell’executive board della rivista scientifica di fascia ‘A’ « Philosophy and Public Issues (LUISS University Press). È membro del Comitato scientifico della collana editoriale Il caffè dei filosofi della casa editrice Mimesis (Milano) e della collana editoriale Kratos della casa editrice AlboVersorio (Milano). È direttore della collana editoriale Ingegni della casa editrice Artetetra (Capua). Dal 2018 è nel comitato scientifico per la sezione History, memory identity e per la sezione Law, culture, society della collana Documents-Monuments of European Identity del Mi.BAC Dal 2008 membro della Società Italiana di Filosofia Politica. Dal 2018 è membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Diritto comparato e processi di integrazione dell'Università della Campania "L. Vanvitelli".